Le quotazioni immobiliari a Milano negli ultimi 12 mesi hanno avuto un aumento medio del 12%. Ad affermarlo è uno studio di Maiora Solutions, start-up specializzata nell’analisi dei dati.

Le quotazioni immobiliari di Milano suddivise in tre aree

Dallo studio emerge che l’area che è cresciuta maggiormente è il Centro di Milano con un +10% medio. I prezzi sono aumentati di 600 €. Si è passati da 6.000 €/mq di settembre 2020 a 6.600 €/mq di agosto 2021.

Il quartiere del Centro che ha avuto un aumento più rilevante è quello di Garibaldi – Moscova – Porta Nuova con un netto +30%.

I quartieri di Quadronno, Palestro e Guastalla hanno registrato una flessione in negativo dell’1%.

I prezzi dell’area entro la Circonvallazione nell’ultimo anno sono aumentati dell’8% passando da 5.430€/mq a 5.850€/mq. Le zone di Ghisolfa e Cenisio hanno avuto un incremento del 15%, mentre i prezzi di Lotto, Fiera e Portello sono diminuiti del 10%.

In ultima analisi, l’area oltre la Circonvallazione è cresciuta del 7%, passando dai 4.000€ di settembre 2020 ai 4.250€ di agosto 2021. I quartieri di Maggiolina, Istria e Zara registrano un rialzo del 23%, mentre nelle zone di Ripamonti e Vigentino, i prezzi hanno subito un crollo del 7%.

Valori immobiliari residenziale di pregio a Milano

I prezzi medi degli immobili in Centro Storico sono aumentati negli ultimi sei mesi. Il range dei prezzi medi va da 8-15 mila euro/mq per gli immobili ristrutturati e da 6-9 mila euro/mq per quelli da ristrutturare.

Le quotazioni top toccano i 18-19 mila euro/mq nel Quadrilatero, a Brera e in zona Castello Foro Buonaparte, e i 16-17 mila euro/mq in San Babila, Duomo e Cordusio.

Hai una casa a Milano Centro e vuoi sapere quanto vale? Lasciaci i tuoi recapiti